Funzionigramma

Dirigente Scolastico

·  Il dirigente scolastico assicura la gestione unitaria

dell’istituzione, ne ha la legale rappresentanza, è responsabile

della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei

risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi

collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi

poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle

risorse umane. In particolare, il dirigente scolastico organizza

l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia

formative ed è titolare delle relazioni sindacali.

·  il dirigente scolastico promuove gli interventi per assicurare la

qualità dei processi formativi e la collaborazione delle risorse

culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio, per

l’esercizio della libertà di insegnamento, intesa anche come

libertà di ricerca e innovazione metodologica e didattica, per

l’esercizio della libertà di scelta educativa delle famiglie e per

l’attuazione del diritto all’apprendimento da parte degli alunni.

·  Nell’ambito delle funzioni attribuite alle istituzioni scolastiche,

spetta al dirigente l’adozione dei provvedimenti di gestione

delle risorse e del personale.

·  Nello svolgimento delle proprie funzioni organizzative e

amministrative il dirigente può avvalersi di docenti da lui

individuati, ai quali possono essere delegati specifici compiti, ed

è coadiuvato dal responsabile amministrativo, che sovrintende,

con autonomia operativa, nell’ambito delle direttive di massima

impartite e degli obiettivi assegnati, ai servizi amministrativi ed

ai servizi generali dell’istituzione scolastica, coordinando il

relativo personale.

·  Il dirigente presenta periodicamente al consiglio di circolo o al

consiglio di istituto motivata relazione sulla direzione e il

coordinamento dell’attività formativa, organizzativa e

amministrativa al fine di garantire la più ampia informazione e

un efficace raccordo per l’esercizio delle competenze degli

organi della istituzione scolastica.

Dlgs 165/01 art. 25 comma 2 e segg.

Primo collaboratore del DS

·  sostituzione della D.S. in caso di assenza per impegni

istituzionali, malattia, ferie, permessi con delega alla firma degli

atti ;

·  firma di atti e circolari urgenti, in sostituzione della Dirigente,

nei limiti consentiti dalla normativa;

·  redazione di circolari e avvisi per le famiglie, necessari per il

funzionamento ordinario dell’Istituto

·  contatti con le famiglie in collaborazione con la D.S;

·  rapporti con gli Enti locali di riferimento per l’attività dei plessi

dell’istituto;

·  partecipazione alle riunioni di staff;

·  delega a rappresentare l’Istituto nelle riunioni ASVA.

·  supporto al lavoro organizzativo della D.S. con particolare

riferimento alla scuola primaria e dell’infanzia

·  rapporti con la DS in ordine agli adempimenti organizzativi e

formali del plesso della scuola primaria di Cunardo.

Secondo collaboratore del DS

·

sostituzione della D.S. in caso di assenza per impegni

istituzionali, malattia, ferie, permessi in alternativa alla

Collaboratrice Vicaria;

·  firma di atti e circolari urgenti, in sostituzione della Dirigente e

in alternativa alla Collaboratrice Vicaria nei limiti consentiti

dalla normativa;

·

redazione e firma di circolari e avvisi per le famiglie, necessari

per il funzionamento ordinario della scuola secondaria di primo

grado;

·  rapporti con gli Enti locali di riferimento per l’attività dei plessi

dell’istituto;

·  rapporti con la DS in ordine agli adempimenti organizzativi e

formali del plesso della scuola secondaria di primo grado del

plesso di Cunardo

·  partecipazione alle riunioni di staff

Coordinatore di plesso

·

controllare il sistema di comunicazione (cartaceo e telematico)

interno alla scuola e curarne l’archiviazione;

·  coordinare le attività culturali ed educative relative al plesso;

·  coordinare le proposte relative alle visite e ai viaggi d’istruzione

e alle uscite didattiche e segnalare alla direzione amministrativa

eventuali esigenze di contributo agli alunni con fondi d’Istituto;

·  gestire i problemi degli alunni relativi ai ritardi, uscite

anticipate, autorizzazioni, avvertimento alla famiglia in caso di

indisposizione;

·  segnalare con tempestività alla DS i fatti suscettibili di

provvedimenti;

·  raccogliere sistematicamente informazioni sull’andamento

didattico e disciplinare da parte dei Coordinatori di classe e

curarne la comunicazione alla DS e alle famiglie;

·  provvedere ad utilizzare le risorse umane del plesso presenti a

scuola per la copertura delle classi dei docenti assenti (qualora

non sia prevista la chiamata di supplenti);

·  provvedere alla registrazione di tutti gli interventi relativi alla

gestione dell’orario e della flessibilità (supplenze, residui orari,

ore eccedenti, recuperi, ferie e permessi…);

·  sovrintendere al controllo delle condizioni igieniche del plesso e

segnalare eventuali anomalie al DSGA;

·  raccogliere le esigenze relative a materiali, sussidi, attrezzature

e inoltrarle alla direzione amministrativa;

·  sovrintendere all’utilizzo dei materiali didattici assegnati al

plesso;

·  in assenza della DS, gestire la prima fase di contatto con l’Ente

Locale di riferimento per problemi urgenti di sicurezza e di

manutenzione;

·  cooperare con la DS e con il RSPP nell’assicurare il rispetto delle

norme sulla sicurezza e il coordinamento delle figure sensibili;

·  effettuare semestralmente il censimento e la verifica periodica

delle attrezzature didattiche, di ufficio e delle scale portatili;

·  coordinare le prove di evacuazione di plesso;

·  Organizza i processi di autovalutazione e li calendarizza per il

Componente del NAV

lavoro del Collegio Docenti, dei Cd Classe e dei singoli docenti;

Nucleo autovalutazione

·  fornisce indicazioni operative al fine di facilitare e migliorare la

dell’istituto

formazione degli allievi;

·  leggere, comprende e fornisce chiavi di lettura delle prove

INVALSI;

·  leggere, comprendere e fornire chiavi di lettura degli esiti degli

scrutini intermedi e finali

·  individua percorsi e attiva processi positivi a favore degli allievi

per superare le difficoltà di apprendimento;

·  Implementa il dialogo con le realtà del territorio per azioni

sinerghiche e positive dell’Istituto a favore degli allievi e loro

famiglie;

·  Gestisce la redazione del bilancio sociale della scuola

·  Collabora con la DS nella definizione del Piano di Miglioramento

dell’istituto

·  Gestisce il monitoraggio dei progetti di istituto e dei progetti di

miglioramento

Funzioni strumentali

Ogni Funzione Strumentale

Gestisce l’area di competenza;

Partecipa allo staff allargato;

Si coordina autonomamente con le altre FF.SS.;

Riceve il mandato dal C.D. e risponde al Dirigente Scolastico del suo

operato;

Predispone un piano annuale di intervento da concordato col D.S.;

Persegue gli obiettivi indicati dal progetto nei modi e nei tempi

previsti e approvati dal Collegio Docenti

Presenta al C.D. eventuali aggiornamenti normativi relativi alla

propria area coordinandosi con il DS

Relaziona al C.D. nella verifica finale sulla differenza tra risultati

attesi e ottenuti

Relazione costantemente al DS tramite posta elettronica

Partecipa alle riunioni di staff  con la DS per garantire supporto alle famiglie interessate

tiene i rapporti con Rete CTI (Centro territoriale per
inclusione)

elabora insieme al Gruppo di Lavoro per l’inclusione il Piano
Annuale dell’Inclusione (PAI) da divulgare nell’Istituto;

si coordina con la funzione strumentale per la diversabilità;
supervisiona la redazione dei PDP. organizza e gestisce la

documentazione inerente gli alunni segnalati ex L. 170/2010;

segnala occasioni di aggiornamento ai colleghi in merito
all’ambito di competenza

AREA INTEGRAZIONE ADA

presiede, in assenza del D.S., il GLHO
coordina – supervisiona la redazione dei PEI
si coordina con la FS orientamento per continuità/passaggio
degli allievi ADA;

promuove incontri interordine con gli insegnanti di sostegno,
organizza e gestisce gli incontri con i docenti delle varie classi;
segnala occasioni di aggiornamento ai colleghi
AREA ANALISI DATI INVALSI

·          analizza, in collaborazione con DS  e Coordinatori di plesso, i dati INVALSI

·         predispone schemi interpretativi da proporre in Collegio

   Docenti

·         predispone  informativa ai Docenti relativa  a Progetti Piani di Miglioramento  e nello specifico ai progetti che riguardano il potenziamento di competenze legate all’effettuazione di Prove Invalsi

·         coordina per le classi di scuola primaria  e secondaria l’attività quadrimestrale di effettuazione di prove interdisciplinari comuni sul modello della tipologia INVALSI

Partecipa alle iniziative sul territorio per l’integrazione di alunni ADA
mantiene i rapporti con le famiglie, gli enti e le istituzioni
segnala occasioni di aggiornamento ai colleghi
 

 

 

AREA PROGETTI DI ISTITUTO E BANCA DATI

·         promuove la raccolta, monitoraggio e sintesi valutativa dei progetti di istituto

·         predispone le attività relative al lavoro dei consigli di classe e del Collegio in merito alla progettazione

·         predispone la sintesi grafica dell’analisi e valutazione dei progetti

·         collabora all’attività del gruppo di autovalutazione di istituto

·         predispone la documentazione per la pubblicazione sul sito di istituto delle attività progettuali

·         promuove la raccolta in una banca dati dell’istituto, fornendo indicazioni operative ai docenti in corso d’anno e a rendicontazione finale per il collegio di giugno

 

 

AREA COORDINAMENTO ATTIVITÀ MUSICALE DELL’ISTITUTO

 

 

·         promuove  e coordina attività musicali all’interno dell’istituto, tra gli ordini di scuola

·         è referente per tutti i docenti circa le attività musicali da svolgersi all’0itnerno e all’esterno della scuola

·         predispone le attività relative al lavoro dei consigli di classe e del Collegio in merito alla progettazione delle attività musicali

·         predispone la sintesi grafica dell’analisi e valutazione dei progetti

·         predispone la documentazione per la pubblicazione sul sito di istituto delle attività progettuali di carattere musicale

Il coordinatore di classe è

facilitatore di rapporti fra i docenti e promotore per
Coordinatore di classe

l’assunzione di responsabilità,

 

In rapporto agli alunni:

monitora le assenze e i ritardi degli alunni riferendo nominalmente alla DS
si informa sulle situazioni a rischio e cerca soluzioni adeguate in collaborazione con il Consiglio di Classe;
·         controlla che gli alunni informino i genitori su comunicazioni

scuola/famiglia, riferendo al coordinatore di plesso;

·         tiene i rapporti con gli alunni diventando il tramite di questi con il Consiglio di Classe e la Dirigenza;

in rapporto ai colleghi della classe.

·         controlla periodicamente il registro di classe elettronico

 (assenze, numero di verifiche, ritardi, ecc.) e riferisce

al coordinatore di plesso;

·         ritira e controlla le note informative periodali ;

·         raccoglie, controlla e trasmette al DS/primo collaboratore, entro il 30 ottobre e la predisposizione dei iani di lavoro di programmazione e progettazione

in rapporto al consiglio di classe:

·         guida e coordina i consigli di classe attenendosi all’ordine del giorno;

·         relaziona in merito all’andamento generale della classe;

·         illustra obiettivi/competenze, metodologie, tipologie di verifica per

predisporre la programmazione e propone le visite guidate e i viaggi di

istruzione per la classe e redige la relazione finale (classi terze scuola

secondaria);

·         coordina l’azione didattico/educativa e gli interventi di recupero;

·         verifica il corretto svolgimento di quanto concordato in sede di

programmazione della classe;

·         propone riunioni straordinarie del C.d.C. al DS;

·         predispone e concerta il curricolo implicito e i criteri e strumenti di

valutazione condivisi;

·         redige, controlla la corretta redazione dei verbali;

·         promuove iniziative per limitare l’insuccesso e l’abbandono scolastico;

 

in rapporto con i genitori:

cura i rapporti con i rappresentanti di classe;
riceve e convoca al bisogno (anche in forma scritta) i genitori
singolarmente a nome del consiglio di classe;

·         incontra i genitori singolarmente per la consegna delle schede, il

giudizio orientativo e la verifica finale.

·         incontra i genitori singolarmente per la consegna delle schede, il

giudizio orientativo e la verifica finale.

Gruppo di lavoro aggiornamento PTOF

Il gruppo di lavoro è costituito da Docenti che aggiornano,  che:

·                 entro il mese di novembre di ogni anno la parte annuale del PTOF, relativamente ai dati di contesto, di risorse del personale e strumentali, di programmazione, progettazione e valutazione.

·                 entro il mese  di marzo  predispone gli aggiornamenti da presentare al Collegio Docenti

·                 entro il mese di giugno raccoglie tutti i dati utili alla predisposizione dell’aggiornamento per l’anno successivo

Dipartimento didattico

Il dipartimento didattico

·         predispone tutte le attività da proporre ai docenti per la definizione del curricolo verticale, le proposte didattico-formative da mettere in atto, la revisione delle griglie di valutazione, la predisposizione delle prove comuni (in accordo con la FS deputata), le proposte operative  e metodologiche utili all’innovazione (in accordo con la FS deputata)

 Animatore digitale

·         In collaborazione con la  dirigente scolastica e la DSGA , si occupa della diffusione dell’innovazione a scuola, a partire dai contenuti del Piano nazionale della scuola digitale

Referente  progetti  LIS

·         Predispone le attività funzionali alla sensibilizzazione alla LIS nell’istituto e nelle progettazioni di scuole in rete , nonché nei rapporti con gli enti esterni

Referente progetto  CLIL

·         Predispone la raccolta dei progetti CLIL delle singole classi dell’Istituto

·         Provvede a rendicontare al Collegio Docenti

·         Predispone materiale documentario per SITO

·         Tiene contatti con AT Varese per l’inserimento delle attività svolte nel sito delle pratiche CLIL di AT

Referente attività di carattere pubblico per la promozione della scuola

Si occupa di

coadiuvare la DS nella  organizzazione e gestione di attività di carattere pubblico che vedono la scuola coinvolta nel rapporto con terzi
 

REFERENTE BULLISMO E CYBERBULLISMO

Si occupa di promuovere le attività formative relative all’argomento, sensibilizzando docenti , alunni e famiglie con interventi mirati e in grado di tenere desta l’attenzione.

In cso di situazioni segnalate dai docenti e dai consigli di classe, insieme alla DS  e allo psicologo della scuola, definisce gli itnerventi più opportuni

Referente progetto classe capovolta

Si occupa di:

raccogliere dai consigli di classe i progetti predisposti
mettere  adisposizione dei docenti materiale informativo utile
organizzare la documentazione relativa ai progetti svolti per il sito web della scuola
Referente certificazioni linguistiche

·         Predispone e organizza le comunicazioni alle classi e alle famiglie in merito all’attività di certificazione

·         Tiene i contatti tra l’istituto e gli Enti di certificazione

referente viaggi d’istruzione e visite guidate

·         Rende operativa la PROCEDURA VIAGGI DI ISTITUTO occupandosi di tutti gli aspetti in essa indicati come competenza del referente

Referente esami di stato

·         Aggiorna il Documento dell’Istituto

Referente CCR

·         Rende operativo il progetto già avviato, curando le relazioni con i Comuni di riferimento, presso cui sono istituiti

Referente open day

·         Organizza le giornate di open day e le settimane aperte pe ri genitori

·         Raccoglie il materiale preparato dai coordinatori di plesso e dai referenti di attività per la predisposizione del  filmato e del PPoint di presentazione della scuola

Referente materiale da inserire sul sito web

·         Si occupa della raccolta del materiale (relativamente al plesso di appartenenza) da inserire sul sito dell’istituto

Referente laboratorio  informatica secondaria

Si occupa

·         della calendarizzazione relativa all’utilizzo del laboratorio da parte delle singole classi

·         della raccolta della modulistica relativa a segnalazione di guasti e anomalie nelle attrezzature

·         di segnalare in segreteria la necessità di richiedere intervento della ditta Computer time

·         verificare la corretta gestione del laboratorio da parte delle classi

Commissione elettorale

Si occupa della organizzazione delle elezioni degli organi collegiali della scuola

Referenti mensa

Collabora con i Comuni per le attività relative al servizio mensa. Il riferimento è il Regolamento mensa definito in ciascun Comune.

Il referente mensa informa il collegio docenti delle modalità di intervento previste da ciascun comune , raccoglie le eventuali richieste dei docenti e le propone agli Amministratori di riferimento.

Comitato valutazione

docenti anno di prova

Il comitato di valutazione valuta a fine anno l’attività proposta dai docenti in anno di prova all’attenzione del comitato stesso

Tutor docenti anno di prova

Come da normativa ogni docente in anno di prova è seguito da un docente TUTOR

Comitato valutazione premialità docenti

Definisce, come da normativa vigente, i criteri relativi alla premialità dei docenti
Referenti sicurezza

Si occupano della segnalazione alla DS e ad RSPP di situazioni che possono compromettere la sicurezza delle persone e degli ambienti

RSPP

·  Individua i fattori di rischio e li valuta

·  Individua le misure di sicurezza e salubrità dell’ambiente di

lavoro

·  elabora le misure preventive e protettive e dei sistemi di

controllo delle misure adottate;

·  elabora le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;

propone programmi di formazione e informazione per i lavoratori.

DSGA

sovrintende ai servizi amministrativo-contabili e ne cura l’organizzazione.

Ha autonomia operativa e responsabilità diretta nella definizione ed

esecuzione degli atti amministrativo-contabili, di ragioneria e di

economato, anche con rilevanza esterna.

Personale Amministrativo

Compiti del personale amministrativo sono delineati nello specifico

mansionario

Collaboratori scolastici

Compiti dei Collaboratori scolastici sono delineati nello specifico

mansionario

Powered by Diego Scarfone | Proudly powered by WordPressHTML5CSS

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi